Etruschi: bellezza, arte e cultura

L'evento si è svolto dal 3 al 5 luglio 2022, all'aperto, a Marciana Marina (Punto Informazioni - Pro Loco MM).

Le tracce che gli Etruschi hanno lasciato sul territorio elbano e nelle Isole dell’Arcipelago sono ancora leggibili e destano grande interesse. Alcuni reperti sono conservati nei musei della Linguella a Portoferraio, nel Museo Archeologico di Rio nell’Elba e in quello di Marciana, ma altri sono andati ad arricchire collezioni pubbliche fuori dall’Isola come quelli della necropoli di Casa del Duca conservata nei Musei di Reggio Emilia, o, in alcuni casi, finiti illegalmente in collezioni private. Molti ne hanno scritto nei secoli, alcuni li hanno studiati e raccolti, ma la storia dell’Elba degli Etruschi merita ulteriori approfondimenti.

Per il secondo anno consecutivo, torna Elba degli Etruschi, progetto di valorizzazione del patrimonio etrusco-minerario elbano, curato da Sabrina Busato e Patrizia Lupi, finanziato dalla Regione Toscana alla quale hanno partecipato oltre venti soggetti pubblici e privati e che quest’anno ha trovato più ampio riscontro nella narrazione dell’intera isola, anche per promuovere il turismo culturale attraverso le azioni di S.M.AR.T., grazie ad un progetto proposto dalle Pro Loco elbane che ha trovato l’accoglienza delle istituzioni e della GAT.

Elba degli Etruschi quest’anno riconferma il partenariato tra tutti i soggetti già coinvolti, ed amplia l’offerta di animazione nel territorio attraverso eventi di più ampio coinvolgimento.

Le prime azioni, volte alla divulgazione del tema per attirare l’attenzione degli abitanti e dei turisti sull’argomento, anche attraverso momenti di intrattenimento e spettacolo, proposte dalle Pro Loco elbane e dai relativi Comuni sono quelle che si svolgeranno fra la fine del mese di giugno e i primi di luglio a Porto Azzurro, Rio e Marciana Marina.

Domenica 3 - lunedì 4 - martedì 5 luglio ore 21.30 a Marciana Marina in Piazzale Bernotti nelle adiacenze della sede della Pro Loco, in fondo a Viale Regina Margherita all’ingresso del Porto turistico, sotto la Torre. Ciclo di incontri “Gli Etruschi: bellezza, arti e cultura” con passeggiate, degustazioni, rievocazioni e incontri culturali. Nell’arco di tre conferenze archeologi, giornalisti, artisti, musicisti, racconteranno lo stile di vita etrusco. A partire dalle ore 19 verranno ricostruiti ambienti etruschi e realizzati laboratori per bambini e adulti, grazie alla partecipazione del gruppo di rievocazione storica Ruva Leu (Leoni di Nemea ) sotto la direzione di Mattia Gatto, che si propone di rievocare, attraverso la corretta e filologica riproduzione archeologica, la cultura del mondo etrusco nel periodo compreso fra il V°-IV° secolo a.C.

Lunedì 4 luglio si terrà inoltre uno spettacolo di musica etrusca con Francesco Landucci e Cinzia Murolo del progetto Rasenna Echoes, gruppo di ricerca nell’ambito della musica, del canto, della danze e delle essenze degli Etruschi. Il 4 luglio alle ore 9,00 archeotrekking alla ricerca delle piante e delle essenze usate dagli etruschi sia in cucina che per la cura del corpo con appuntamento presso la sede della Pro Loco di Marciana Marina in Piazzale Bernotti.

Il calendario delle conferenze a Marciana Marina, tutte a titolo gratuito, prevede:

3 luglio, ore 21,30 Conferenza: “Le rotte in Etruria fra isole e continente” con la partecipazione di Sabrina Busato, curatrice del progetto Elba degli Etruschi; Viola Luti, Assessore alla cultura di Volterra; Carolina Megale, Direttrice del museo etrusco di Populonia e Amministratore di Past Experience; Francesco Marasco, Direttore dei Musei di Scarlino e della giornalista Patrizia Lupi.

4 luglio, ore 21,30 Conferenza “La bellezza, i profumi e la cura del corpo ai tempi degli Etruschi” con la partecipazione dell’archeologo Alessandro Furiesi, direttore della Pinacoteca di Volterra, presentato da Patrizia Lupi e Sabrina Busato con lo spettacolo musicale e olfattivo “Suoni e profumi degli Etruschi” di musica etrusca con Francesco Landucci e Cinzia Murolo del progetto Rasenna Echoes, gruppo di ricerca nell’ambito della musica, del canto, della danze e delle essenze degli Etruschi.

5 luglio, ore 21,30 Conferenza “Le risorse agricole e i piatti del banchetto etrusco” con la partecipazione dell’ Assessore alla Cultura del Comune di Volterra, Dario Danti; Carolina Megale, archeologa; Felice Sapio, chef; Antonio Arrighi, viticoltore; introducono Sabrina Busato, Presidente di FEISCT e Patrizia Lupi, Direttrice di Enjoy Elba and the Tuscan Archipelago con Degustazione di vini con Antonio Arrighi, viticolture e autore del vino Nesos.

Si consigliano i parcheggi di Via Aldo Moro. Prenotazioni ed informazioni presso la sede della Pro Loco chiamando al +39 344 4203552 o scrivendo a prolocomarcianamarina@gmail.com

Immagini


Mappa dell'evento

Informazioni

  • Prezzo: L'evento è gratuito.

Contatti

Categorie