Passeggiata per i Sentieri dei Profumi a Marciana Marina

L'evento si è svolto in data 5 luglio 2020, all'aperto, a Marciana Marina (Moletto del Pesce).

Il 5 luglio a spasso nella storia, dove c’erano i mulini, tra Marciana Marina e la chiesa romanica di San Lorenzo.

Il 5 luglio Legambiente Arcipelago Toscano, in collaborazione con Acqua dell’Elba, Pro Loco Marciana Marina e Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, organizza una passeggiata dei sentieri dei Profumi nella storia da Marciana Marina e Marciana, fino alla chiesa romanica di San Lorenzo, lungo l'antico percorso ritrovato dagli ambientalisti del Cigno Verde, con deviazioni alla scoperta dei mulini "perduti" del fosso di Marciana – alcuni trasformati in abitazioni, altri ancora quasi intatti e altri ancora diroccati e di quel che rimane delle imponenti opere idrauliche e della civiltà contadina scomparsa che dominava tutta la vallata.

Il ritrovo è alle 18.00 di domenica 5 luglio al Moletto del Pesce di Marciana Marina, in via Scali Mazzini, poi si parte percorrendo le stradine di Marciana Marina fino a raggiungere il campo sportivo di Ruotone con il suo antico pastificio/mulino trasformato in condominio. Da qui si scende verso il piccolo gruppo di case di Capitella e si risale il fosso di Marciana, tra magnifici e sorprendenti scorci di natura e acqua, cascatelle naturali e artificiali, costeggiando due mulini trasformati in case.

Superato un breve tratto dell’antica strada che collegava San Lorenzo all’allora Marina di Marciana e, raggiunto lo stradone sterrato della Tezzia – Case Vecchie, Legambiente propone alcune deviazioni alla scoperta di altri tre mulini – uno quasi intatto con un vascone di carico spettacolare, uno trasformato in casa e un altro diroccato ma di grande fascino e la scoperta di incredibili scorci del Fosso di Marciana, disseminati di cascatelle e verdi di muschi e felci.

Poi tutti a San Lorenzo, la chiesa romanica che sorge a pochi passi dalla strada della Civillina, liberata dalla vegetazione infestante da Legambiente e CAI e che resiste da secoli all’abbandono dopo essere stata distrutta da Dragut e dai suoi alleati francesi nel 1533.

Il ritorno a Marciana Marina avverrà lungo altre stradine poco conosciute.

Percorso facile con brevi tratti impegnativi.
Tempo di percorrenza previsto 3 ore circa.

Prenotazione obbligatoria: legambientearcipelago@gmail.com – 3398801478.
Occorre firmare una liberatoria. Mascherina anti-Covid-19 e distanziamento sociale. Partecipazione gratuita.
Si raccomandano scarpe chiuse e adatte, cappellino, acqua, antizanzare, calma e voglia di bellezza.

Facebook: @LegambienteArcipelagoToscano


Mappa dell'evento

Informazioni

  • Orari: 18:00
  • Prezzo: L'evento è gratuito.

Contatti

Categorie