Granito Ferro e Sale

L'evento si è svolto in data 4 maggio 2019, all'aperto, a Marina di Campo (San Piero).

Sabato 4 maggio a San Piero si chiude il progetto Scolpito nella Memoria con Granito, ferro e sale: la giornata inaugurale del Museo diffuso del granito e degli scalpellini.

L’iniziativa, nata dal sogno del maestro d’arte Luca Polesi e costruita grazie ad un progetto scritto dall'Associazione Linc, è stata cofinanziata dal Parco nazionale Arcipelago toscano e sostenuta dal Comune di Campo nell’Elba. Grazie al lavoro e al supporto, tra gli altri, della Cooperativa Beniamino, dell’Associazione le Macinelle e di Alessandro Beneforti è stato costruito un percorso di conoscenza e valorizzazione del territorio per far rivivere le memorie dei più anziani anche a chi quegli odori e quei rumori non li ha mai sentiti.

Sarà una festa di tutto il paese, a partire dall'ora di pranzo, in cui i ristoranti del paese (Cacio e Vino e L'ottavo) proporranno dei menù a tema con la giornata, per riscoprire i sapori e i piatti di un tempo.

Programma
Alle ore 15 ci sarà l'inaugurazione delle sculture realizzate dal maestro Polesi e dagli scalpellini in piazza Pertici.
Alle 16 inizierà una visita guidata lungo il Museo Diffuso con le guide d'eccezione Giuseppe Massimo Battaglini e Fausto Carpinacci. 
Poi alle 17.30 si potrà assistere alla tradizionale merenda con gli scalpellini, sempre in piazza Pertici e alle 18 inizierà il concerto dei Ravanatera + Khaula Shaker al Giardino delle Zizzole.
La giornata si chiuderà alle 19 con la presentazione di un documentario realizzato da Alessandro Beneforti e la visita alla mostra fotografica presso la sala Don Milani.


Mappa dell'evento

Informazioni

  • Orari: 15.00
  • Prezzo: L'evento è gratuito.

Categorie