La Zero Mille dell'Elba

L'evento si svolgerà in data 28 aprile 2019, all'aperto, a Marciana (Patresi).

Un cammino emozionante: 0-1000 e anche di più (in realtà sono 1250 mt di dislivello)

Partenza alle 7.30 di mattina da Patresi mare: un tempo importante luogo di navigazione da e verso la Corsica. Dopo un chilometro circa appare la chiesetta di S. Lucia, un piccolo capolavoro risalente al 1760. Subito dopo passata la provinciale circa verso le 8 è offerto da Vincenzo Anselmi (consigliere del CAI Elba) un ristoro.

Il sentiero comincia subito a salire coincidendo con la GTE, salendo incontriamo un bivio dove girare a destra, subito lo sguardo sul panorama, con gli oltre 200 mt del bivio permettono di spaziare verso l' isola di Capraia con dietro la Corsica, alla volta della quale i marinai si avventuravano partendo dal porto di Patresi. Da lì ben visibile, così come il bel faro risparmiato della seconda guerra in località La Guardia.

Proseguiamo, salendo una vallata, per un bel sentiero, contornati da muretti a secco di granito e da una ricca macchia mediterranea.

Superati i 600 mt allo spettacolo del mare e delle isole (siamo in zona Serraventosa) si aggiunge anche quello dei caprili, dove si ricorda l'ultimo dei pastori (erede di una attività millenaria ) e, non solo in primavera, una fioritura rigogliosa a perdita d' occhio di Ginestre e Cisti da lasciare senza fiato.

Giunti a un trivio (ampiamente segnalato) proseguendo in falso piano per circa un km per il sentiero 103 ammiriamo il panorama su un terrazzo naturale.

Fatta una breve discesa, appare nella sua semplice eleganza la chiesa di Madonna Del Monte, davanti all'ingresso un gruppo di fontane decora la parete del monte e ristora i camminatori. Poco sopra Napoleone (grazie alla grande visibilità ) installò un telegrafo a bracci meccanici: con questo sistema riuscì nel 1814 a organizzare la fuga verso la Francia.

Visitato il santuario discendiamo una decina di stazioni della “ Via Crucis”. Lì giunti deviando sulla destra imbocchiamo il sentiero 110 (nuova numerazione) fino a quota 702 , lì lasciamo il sentiero per “La Tavola" per riprendere la GTE fino al 101 chè ci porterà in vetta.

Discesa a Marciana Marina con opzione uso impianto.

Tempo di percorrenza medio 7 h comprese le soste.
Il dislivello complessivo è di circa 1250m.
Diff. ee/eea

info utili
Previsto un servizio pulmino da 8 posti per gli autisti in modo da recuperare le macchine offerto dall'Hotel Belmare di Patresi (a seconda del numero dei partecipanti) dato chè la partenza è diversa dall' arrivo.

Indispensabile prenotarsi al CAI Elba in tempo utile mandando una mail /telefonando. Per coloro chè non risiedono all' Elba si consiglia uno /+ pernottamenti. Abbigliamento come consiglia il CAI, portare viveri adeguati e acqua, e data la stagione protezioni per il sole.
Qualora si rendesse necessario saranno fatte opportune deviazioni.

Fabio Gambacciani tel. 393 1857905


Informazioni

  • Orari: 7.30
  • Prezzo: Il prezzo dell'evento non è specificato.

Salva in Google Calendar

Contatti

  • Organizzazione: Fabio Gambacciani
  • Telefono: 393 1857905

Categorie