Turchi e Barbareschi all'Elba e nell'Arcipelago Toscano

L'evento si è svolto in data 8 agosto 2018, all'aperto, a Marciana Marina (Borgo del Cotone).

L’impero ottomano, dopo aver piegato Costantinopoli nel 1453 e aver conquistato la Grecia e gran parte della penisola balcanica, all’inizio del XVI secolo diresse la sua attenzione verso l’Arcipelago Toscano. Pirati, corsari e giannizzeri risalirono il Tirreno e giunsero alle nostre coste.

Mercoledì 8 Agosto nel quartiere del Cotone, alle ore 21,30, il Prof. Marco Gemignani dell’Accademia Navale di Livorno e il Prof. Leonardo Rombai dell’Università degli Studi di Firenze, introdotti da Patrizia Lupi e Cecilia Pacini, presentano il volume del Prof. Gianfranco Vanagolli Turchi e Barbareschi all’Elba e nell’Arcipelago Toscano, Roma, Edizioni Il Mare, 2018. Un evento organizzato in collaborazione con Italia Nostra Arcipelago Toscano e Lega Navale Italiana, per fare luce su alcuni avvenimenti storici che vengono trattati di rado, ma che hanno plasmato il passato dell’Elba e delle altre isole minori.

Turchi e Barbareschi all’Elba e nell’Arcipelago Toscano affianca all’approccio rigorosamente storico un’analisi etno-antropologica, analizzando sia i documenti dell’epoca che le tradizioni ancora vive nelle popolazioni dell’Arcipelago Toscano e del litorale tirrenico.

Questa seconda edizione, ampliata e riveduta, dell’opera edita nel 1994 con l’Editrice Le Opere e i Giorni, riedita anche grazie al contributo di Dejavu Elba, contiene un’attenta ricostruzione delle ripetute scorrerie turco-barbaresche che flagellarono le popolazioni delle coste toscane nel XVI secolo, inclusa la deportazione delle popolazioni di Montecristo e Pianosa. L’analisi storica si allarga anche alla città medicea di Portoferraio e ai grandi protagonisti, sia cristiani che musulmani, del periodo: Medici, Appiani, l’ammiraglio Andrea Doria, Kair ed-Din, Dragut e tanti altri.

Una serata per immergersi nella Storia attraverso le parole di esperti e conoscere l’intenso passato del nostro arcipelago.

Gianfranco Vanagolli è nato e vive all’Isola d’Elba. È presidente onorario di Italia Nostra Arcipelago Toscano e membro del Comitato di direzione della Rivista italiana di studi napoleonici con Luigi Mascilli Migliorini e Angelo Varni.

Relatore in convegni storici nazionali e internazionali, ha pubblicato per Giardini: Cronache Elbane 1940-1945 (1991); per Le Opere e i Giorni: Statuta Rivi (1998), Il sacro e il mare (2003) e Profili di autori elbani contemporanei (2008); per Il Foglio Letterario: Il tesoro del Carmine (2016), e Leggende dell’Arcipelago Toscano (2017); per Il Mare Libreria Internazionale: La Marineria dell’Isola d’Elba dall’età napoleonica alla fine della Toscana lorenese (2017).

Ha inoltre firmato numerosi saggi dedicati ai vari aspetti dell’età napoleonica all’Elba, alla dimensione artistica ed etnografica dell’Arcipelago Toscano e alla storia della sua industria estrattiva.

Immagini


Sponsor

Mappa dell'evento

Informazioni

  • Orari: 21.30
  • Prezzo: L'evento è gratuito.

Contatti

Categorie

Sponsor