Magnetic Festival 2018 dal 9 al 23 Luglio

L'evento si è svolto dal 9 al 23 luglio 2018, all'aperto, a Capoliveri (Miniera del Ginevro).

I suoni della natura e quelli dell’arte tesseranno una magica trama sull’Isola d’Elba, fra il 9 e il 23 luglio 2018, per la quarta edizione del Magnetic Opera Festival, kermesse musicale firmata dall’Associazione Culturale Maggyart.

Due i luoghi che accoglieranno gli eventi: la Miniera del Ginevro, una cava di magnetite sita sul Monte Calamita e in disuso da oltre 35 anni,e la Piazza Matteotti di Capoliveri.

Un duplice palcoscenico di grande bellezza, affacciato sul mare e pronto ad ospitare 6 appuntamenti di lirica e di danza. L’idea del Festival è infatti, fin dall’origine, quella di portare la musica classica in luoghi poco convenzionali.

Fra i protagonisti del Festival, la star della danza Giuseppe Picone, il cantante-attore Elio, il Coro dell’Opera di Parma, il direttore d’orchestra Stefano Giaroli.

Gli spettacoli veri e propri, che si terranno in orario serale, saranno preceduti da un ciclo di “Matinée” musicali, dalle ore 10 in Piazza Matteotti, che aiuteranno il pubblico e i turisti dell’isola ad immergersi a 360° nel clima del festival.

PROGRAMMA

Lunedì 9 luglio – Piazza Matteotti ore 22.00
Vieni che ti racconto il barbiere

Giovedì 12 luglio – Miniera del Ginevro ore 21.30
Madama Butterfly

Lunedì 16 luglio – Piazza Matteotti ore 22.00
Madamina il catalogo è questo
Elio e Scilla Cristiano

Martedì 17 luglio – Miniera del Ginevro ore 22.00
Giuseppe Picone e i grandi della danza

Venerdì 20 luglio – Miniera del Ginevro ore 21.30
Tosca

Lunedì 23 luglio – Miniera del Ginevro ore 21.30
Carmen

9 – 23 luglio – Piazza Matteotti
Matinée

In caso di maltempo i concerti in miniera saranno rinviati al giorno successivo.

MagneticOpera Festival è realizzato da Maggyart, con il patrocinio del Comune di Capoliveri.

MAGNETIC OPERA FESTIVAL: UNA LOCATION D’ECCEZIONE

Ginevro è un luogo di rara bellezza, unico nel suo genere. Una miniera sul Monte Calamita, nel comune di Capoliveri, sul versante occidentale dell’Isola d’Elba. Il nome Calamita si deve alla presenza di magnetite, un minerale di ferro che qui si estraeva fin dall’antichità, collocando il piccolo paese di Capoliveri al centro delle rotte del Mediterraneo. La miniera, in funzione dal 1971 al 1981, è stata una delle più moderne d'Europa, costruita con criteri innovativi per l'epoca. Si tratta dell’unica miniera elbana in cui sia stata intrapresa un'escavazione interna attraverso gallerie, sviluppate su diversi livelli. Al momento dell'interruzione dell'attività estrattiva, era stato sfruttato solo un terzo del giacimento, nonostante nelle profondità sia ancora presente una grande quantità di ferro.

A picco sul mare e a ridosso della vecchia tramoggia, si apre a Ginevro un palcoscenico naturale, una quinta alta più di trenta metri: vedendola, alcuni appassionati di musica hanno pensato ad un teatro inedito, adatto ad ospitare spettacoli. La forza e la caparbietà dell'Associazione Maggyart di Capoliveri hanno fatto il resto, portando alla nascita di un festival musicale che ha debuttato nel 2015.

GLI IDEATORI DEL FESTIVAL

Parte del panorama culturale di Capoliveri (Isola d’Elba) dal 2014, Maggyart - Associazione Culturale Artistica ha organizzato varie iniziative, tra cui un’intera stagione di musica da camera al Piccolo Auditorium Flamingo, una scuola di propedeutica musicale e spettacoli al Teatro Flamingo. Nel 2015 ha dato vita alla prima edizione del Magnetic Opera Festival, che giunge così al quarto anno di attività.

Biglietti

I concerti in Piazza Matteotti sono ad ingresso gratuito.
Per gli appuntamenti nella Miniera del Ginevro biglietti a partire da euro 21,50.
Abbonamenti per l’intero Festival a partire da euro 121,50.

Immagini


Sponsor

Informazioni

  • Prezzo: Il prezzo dell'evento non è specificato.

Scarica il programma dell'evento

Contatti

Sponsor