Mini Olimpiadi

L'evento si è svolto in data 23 maggio 2018, all'aperto, a Portoferraio (Stadio A. Lupi).

Sono diciassette le scuole dell'infanzia che hanno aderito alle miniolimpiadi dell'Isola d'Elba del 23 maggio 2018 allo stadio "Lupi" di Portoferraio, cioè praticamente tutte le scuole dell'isola dal Cavo sino a Marciana con i 650 baby atleti dai tre ai sei anni ma ci saranno anche dei più piccoli, che parteciperanno a questo fortunato e bellissimo evento sportivo assolutamente non agonistico ma che darà la possibilità a tutti questi bambini elbani di incontrarsi per la prima volta e radunarli tutti insieme in un campo sportivo.

Come sempre l'evento sarà legato alla fondazione "Tommasino Bacciotti" di Firenze che aiuta, ospitando gratuitamente le famiglie dei bambini provenienti da tutta italia, malati di tumori e ricoverati al Meyer, quindi questa edizione speciale sarà davvero una sfida nel richiamare più persone possibili nelle tribune, sarà un'occasione anche per gli isolani adulti di incontrasi per una volta tutti insieme e l'invito va ai familiari dei baby atleti nel massimo coinvolgimento tifando sportivamente per le vostre scuole e i vostri bambini e le vostre località elbane magari anche con qualche sfottò divertente e con colori, suoni, sorrisi ed è gradita qualsiasi iniziativa che faccia folklore e renda allegra una giornata stupenda e indimenticabile!

Durante la cerimonia di apertura dei giochi che inizierà alle 10,30 in punto e vedrà sfilare tutte le scuole e tutti i bambini sotto lo sguardo attento e commosso dei numerosi familiari al seguito, porterà dei riconoscimenti speciali ad Elbani meritevoli. 

Aprirà l'evento il tedoforo italiano Federico Martini che insieme agli altri 19 ha portato la fiaccola a Pyeongchang in Corea del Sud e proprio con la stessa fiaccola simbolicamente farà il giro del campo insieme ad altri atleti elbani e perchè no anche Francesco Costa elbano e unico toscano ad aver partecipato con la specialità del bob a 4 alle olimpiadi invernali. Francesco farà da testimonial delle miniolimpiadi e verrà premiato con un riconoscimento da parte di tutta l'isola d'Elba per i suoi meriti sportivi. Insieme ad un altro illustre elbano, un ragazzo come tanti altri che hanno frequentato le scuole superiori a Portoferraio, in questo caso il liceo Foresi indirizzo scientifico qualche anno fa Senio Bonini e oggi tra i più quotati giornalisti della tv nazionale ma con il cuore sempre sull'isola, attualmente co-conduttore della fortunata trasmissione in onda su rai3 tutte le mattine dalle 8 alle 10.30. 
Altri due riconoscimenti per non dimenticare: elbani che non sono più tra noi ma che porteremo dentro di noi per sempre Dimitri Frangini scomparso pochi mesi fa e da sempre al servizio dello sport per i più giovani e appunto un giovane elbano scomparso tragicamente a Milano il 9 aprile del 2015, premiare i giovani talenti ma non dimentichiamo quelle persone che si sono distinte e non sono più tra noi. 

Inoltre un riconoscimento va ai Vigili del Fuoco di Portoferraio, le associazioni di volontariato di Portoferraio del primo soccorso, la Croce Verde, il Santissimi Sacramento e la Misericordia, un altro importante riconoscimento va alla gelateria zero gradi che da tre anni partecipa all'evento vendendo i gelati e tutto il ricavato lo dona in beneficenza per la fondazione Tommasino Bacciotti e l'AIRC.

Ci saranno sicuramente altre sorprese, l'invito a partecipare e ad assistere dalle tribune questo evento divertente e a tratti commovente ma sopratutto che porterà ad incontrarsi tutti gli elbani, bambini, genitori, nonni, zii di ogni angolo nello stesso luogo e nello stesso giorno, un occasione da non perdere.


Sponsor

Informazioni

  • Orari: 10,30
  • Prezzo: L'evento è gratuito.

Categorie

Sponsor