"Fronde di mare"- Inchiostri su carta di Maria Grazia Dallera

L'evento si è svolto dal 13 al 23 agosto 2017, al chiuso, a Rio nell'Elba (Chiesa della Pietà).

L'artista che ha scelto l'Isola d'Elba come terra del cuore, da diversi anni espone le sue opere nel paese di Rio nell'Elba. Quest'anno l'esposizione avrà come tema le Fronde di mare, una raccolta di opere che dopo essere state in mostra al Museo del Mare Galata di Genova saranno a Rio nell'Elba nella Chiesa della Pietà.

 “Fronde di mare” di Maria Grazia Dallera che, da autodidatta, ha saputo assorbire e alimentare nel disegno lo spirito interpretativo di Federica Galli, una delle massime acquafortiste del Novecento. Nella circostanza vengono presentati nella sala espositiva al primo piano una quarantina di fogli che accolgono le sue poetiche trasposizioni a filo di china, foglia dopo foglia, delle tipologie di alberi che si ritrovano nel nostro territorio e con cui venivano costruiti gli antichi velieri.  Bacche, fiori, foglie e frutti vengono utilizzati dall’artista per creare le tinte impiegate. 

Scrive Luciano Caprile nella presentazione in catalogo: “L’albero o un gruppo di alberi trasmettono dunque quel carattere che appartiene alla terra, a una determinata terra. Una terra che per lei profuma di mare e di un certo travaglio che da quel mare (pensiamo al nostro mare di Liguria) giunge fino a noi e ci pervade. Non a caso il lento e insistito procedere del suo pennino sulla carta va alla ricerca non solo di profondità prospettiche ma anche di risposte alle domande poste dal segno che ricama il racconto del vero per tradurlo nel racconto del desiderio”. Pertanto si va da emblematiche presenze solitarie come il “Grande ulivo” del 2010 agli intrecci narrativi di “Selva” del 2013. E se il bianco e nero sembra il territorio privilegiato della nostra autrice, in qualche caso viene premiata la scelta di una tonalità più decisa: è, per esempio, il caso di “Cedro rosso” del 2012. Infine in queste sue opere, che escludono la presenza umana, compaiono talora casupole (“Gosita” del 2006) in apparenza emerse dalle stesse radici che nutrono il bosco. Appartengono allo stesso capitolo della favola che ci viene proposta.

Mostra organizzata in collaborazione con Comune di Rio nell'Elba e Parrocchia dei SS. Giacomo e Quirico

Informazioni

  • Orari: 21:30-23:00
  • Prezzo: L'evento è gratuito.

Contatti

  • Organizzazione: Comune di Rio nell'Elba in collaborazione con Parrocchia

Sponsor

Commenta l'evento

Nota: un moderatore deve approvare il commento prima che esso sia visibile al pubblico.

comments powered by Disqus

Sponsor