Laboratorio di cucina tradizionale sarda - Amaretti

L'evento si è svolto in data 28 gennaio 2017, al chiuso, a Portoferraio (Centro storico).

Riparte il Laboratorio di cucina tradizionale dell’Associazione Culturale Sarda “Bruno Cucca”, nella sede di via Bechi a Portoferraio (accanto al Palazzo municipale). La positiva esperienza della primavera 2016, con quattro incontri e una dozzina di partecipanti a volta, ha convinto i vertici dell’Associazione a riproporre l’iniziativa nel 2017. Stavolta però si raddoppia: saranno otto le occasioni per imparare a cucinare i piatti della tradizione sarda.

Si comincia sabato 28 gennaio per proseguire con due incontri al mese - il 4 e il 18 febbraio, il 4 e il 25 marzo, l’8 e il 22 aprile – fino all’ultimo appuntamento del 6 maggio.

Sabato 28 gennaio si partirà in bellezza con la preparazione degli amaretti. Croccante fuori, morbido dentro, l’amaretto forse è il più conosciuto tra i dolci tradizionali della Sardegna. Ma è solo l’inizio di un percorso che ci porterà tutti ad apprendere i segreti di piatti che hanno fatto la storia dell’enogastronomia sarda e che ancora oggi sono tramandati di generazione in generazione. Non mancherà l’occasione di cimentarsi anche con il più classico dei pani sardi, cotto nel forno a legna: il pistoccu. Panadas, pabassinas, pane frattau, pecora bollita, pane di sapa, ossus de mottu le altre ricette di questa seconda edizione del Laboratorio.

Info e iscrizioni
Crisitna 331 2422045 - Pasqualina 320 2617565

Informazioni

  • Prezzo: Il prezzo dell'evento non è specificato.

Contatti

  • Organizzazione: Associazione Culturale Sarda “Bruno Cucca”
  • Telefono: 331 2422045 - 320 2617565

Categorie

Mappa dell'evento

Sponsor

Commenta l'evento

Nota: un moderatore deve approvare il commento prima che esso sia visibile al pubblico.

comments powered by Disqus

Sponsor