Elba, Isola Musicale d'Europa - Concerto per violino e pianoforte

L'evento si è svolto in data 14 luglio 2016, al chiuso, a Portoferraio (Forte Inglese).

Tornano i concerti estivi dell’Associazione Amici del Festival che ospitano giovani e talentuosi musicisti vincitori di concorso. Il primo appuntamento, giovedi 14 luglio alle 21.30 a Forte Inglese, vede sul palco il vincitore del concorso Riviera Etrusca Federico Piccotti, violino, accompagnato al pianoforte da Mauro Arbusti.

I concerti estivi sono per tradizione ad ingresso libero e confermano l’impegno costante dell’associazione nel promuovere la musica classica e contemporanea tra i giovani e creare nuove occasioni di ascolto sia per i soci che per gli amanti della musica ospiti dell’isola d’Elba in questo periodo.

Federico Piccotti, violino (Vincitore del concorso Riviera Etrusca)
Mauro Arbusti, pianoforte

Musiche di: W. A. Mozart, R. Schumann, J. Brahms

CURRICULA DEGLI ARTISTI DEL 14 LUGLIO

Federico Piccotti, nato a Roma nel 1996 intraprende lo studio del violino all’età di 5 anni. Prosegue i suoi studi presso il Conservatorio di S. Cecilia di Roma dove nel 2013 a soli 17 anni si diploma con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore, ottenendo anche la borsa di studio “A. Giannuzzi“ riservata ai migliori diplomati.
Frequenta il terzo anno del corso di Perfezionamento di violino con il M° S. Tchakerian presso l’Accademia Nazionale di S. Cecilia di Roma e studia con il M° Roberto Gonzales Monjas. Da Settembre 2015 frequenta il Master in violino alla Guildhall School of Music & Drama di Londra dove studia con il M° David Takeno.
Ha ricoperto il ruolo di spalla nella Juniorchestra dell’Accademia di Santa Cecilia con la quale si è esibito in presenza del Sindaco di Roma, al Quirinale alla presenza del Capo dello Stato Giorgio Napolitano, nella Basilica di S. Pietro alla presenza di S.S. Benedetto XVI, nell’Aula Paolo VI del Vaticano, alla Camera dei Deputati, nell’ambito del Ravello Festival e del Festival di Spoleto
Ha fatto parte dell’Orchestra Giovanile del Teatro dell’Opera di Roma con la quale si è esibito, sotto la direzione del M° Nicola Paszkowski, alle Terme di Caracalla, al Teatro Romano di Ostia Antica, in tournée in Oman e come spalla nell’ambito del Reatefestival. Ha suonato in Duo per la rassegna primaverile della “Camerata Musicale Barese” a Bari e nella Chiesa di San Agnese in Agone a Roma. Durante l’estate 2015 è stato invitato a suonare con la “Bayreuth Youth Orchestra”. A dicembre 2015 ha superato con successo l’audizione per far parte della “Gustav Mahler Jugendorchester”. Nel mese di maggio e giugno ha collaborato con la London Symphony Orchestra sotto la direzione del Maestro Valery Gergiev e Simon Rattle.

Mauro Arbusti Nato a Roma, ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio “S. Cecilia” di Roma, diplomandosi brillantemente in Pianoforte nel 1986 sotto la guida di Sergio Cafaro e nel 2000 in Musica da Camera con il massimo dei voti, sotto la guida di Marco Lenzi. Nel 1987 ha vinto una borsa di studio assegnatagli dall’Accademia di Ungheria per partecipare al Corso dell’Università di Esztergom sul metodo “Z. Kodály”.
Parallelamente ad un’intensa attività concertistica svolta nelle maggiori città italiane, la sua carriera internazionale lo ha portato ad esibirsi come solista, in formazioni da camera e con orchestre per prestigiose istituzioni musicali. Ha tenuto recitals in Colombia, Venezuela, Stati Uniti d’America,Austria, Belgio, Marocco, Malaysia, Canada, e in Romania, dove inoltre ha presentato nella città di Botoşani in prima esecuzione nazionale, il Concerto per pianoforte a 4 mani e orchestra di C. Czerny con l’Orchestra Filarmonica di Stato.
È stato interprete in numerose registrazioni radiotelevisive (RAI, Radio Nazionale Rumena, Radio Vaticana, etc.), ha fatto parte di commissioni giudicatrici in vari concorsi pianistici nazionali, svolge attività cameristica con diverse formazioni strumentali e come collaboratore di cantanti lirici.
Ha collaborato attivamente come pianista accompagnatore per la preparazione dei balletti delle opere “Aida” per il Teatro Greco di Siracusa e “Rigoletto” per il Teatro Romano di Cartagine (Tunisia), ed ha suonato dal vivo musiche di Scriabin, Schumann, Mozart e Beethoven per differenti spettacoli di balletto realizzati dalla Compagnia “Astra Roma Ballet” di Diana Ferrara, già “Étoile” del Teatro dell’Opera di Roma.
Nel 2009 ha vinto l’audizione per pianista accompagnatore presso lo Staatsoper di Berlino, e nel 2011 le audizioni per pianista accompagnatore presso lo Staatsoper di Stoccarda (Stuttgart Ballet) e presso lo Staatsoper di Vienna.
È titolare della cattedra di Accompagnatore al Pianoforte presso l’Accademia Nazionale di Arte
Drammatica ”Silvio D’Amico” di Roma.


Mappa dell'evento

Informazioni

  • Orari: 21,30
  • Prezzo: Il prezzo dell'evento non è specificato.

Contatti

  • Organizzazione: Ass. Amici del Festival

Categorie