In cammino per scrivere di sè

L'evento si è svolto in data 25 aprile 2016, all'aperto, a Rio nell'Elba (Casa del Parco "Franco Franchini").

Camminare nella natura e provare a fare silenzio, per osservare, riflettere, ricordare, osservare, ascoltare, ascoltarsi, connettersi e fissare sulla carta un pezzetto di sé. Non è una cosa così scontata, forse semplice, ma di grande portata e dai risvolti rigeneranti impensabili. 
Per farne conoscenza, con un esperimento dal vivo e capire il potenziale di queste pratiche, abbiamo invitato all'Elba una delle personalità più note, un filosofo e un grande divulgatore delle tecniche narrative del vero sé, che ha fatto dell'autobiografia non soltanto un genere letterario ma un vero e proprio metodo formativo, il professor Duccio Demetrio.

Lunedì 25 aprile, nell'ambito del Festival del Camminare, tutti possono partecipare ad un trekking del tutto speciale. La passeggiata sarà in realtà un laboratorio di scrittura autobiografica​, condotto proprio da Duccio Demetrio, docente di filosofia dell'educazione e direttore scientifico della LUA, Libera Università dell'Autobiografia di Anghiari e dell'Accademia del Silenzio.
Vi aspettiamo con penna e taccuino per scrivere di sé, i ricordi personali, la natura, il silenzio e le osservazioni contemplative.
Ci sarà anche una degustazione alla fine dell'escursione, curata dallo chef Alvaro Claudi e dagli studenti dell'istituto alberghiero Brignetti. 
Ritrovo alle ore 15.00 presso la Casa del Parco di Rio nell'Elba.

Cos'è l'Accademia del Silenzio
Una scuola, un laboratorio, un’occasione di confronto. Un luogo dove incontrarsi per condividere esperienze legate al silenzio. Uno spazio didattico dove esercitare le risorse terapeutiche e creative del silenzio. Una scelta ecologica contro l’inquinamento acustico, ma anche contro l’inquinamento esistenziale. Un viaggio di ricerca, che parte da una semplice convinzione: che il silenzio è un’arte, che si può sperimentare, imparare e condividere. E che riscoprire il silenzio significa innanzitutto ricostruire un rapporto diverso con il tempo delle proprie esperienze.

PERCHE’ 
-Per diffondere una cultura e un’ecologia del silenzio, del rispetto dei luoghi e delle persone, del piacere di reimparare ad ascoltare: suoni, voci, natura… 
-Per promuovere una “nuova militanza del silenzio” nei consueti luoghi di vita, contro l’inutile rumore 
-Per favorire un approfondimento delle occasioni creative che hanno la necessità del silenzio (pittura, scrittura, meditazione …) 
-Per imparare un “linguaggio del silenzio”, delle pause, del giusto tono, dell’ascolto condiviso

PER CHI 
-Per chi già ama il silenzio.
-Per chi ha bisogno di rieducarsi al silenzio, per stress emotivi o disagi esistenziali. 
-Per chi cerca il silenzio per coltivare hobby creativi (scrittura, pittura…). 
-Per chi necessita di strumenti di teoria e pratica del silenzio a scopo professionale

LA SCUOLA

L’Accademia offre ai suoi iscritti soggiorni in ambienti agrituristici, nel territorio di Anghiari, manifestazioni artistiche e culturali, incontri con professionisti del silenzio, in spazi collettivi e in spazi laboratoriali (Sezione scrittura e lettura, Sezione grafica e pittorica, Sezione comunicazione, Sezione clinica, Sezione escursionistica, Sezione musicale, etc)

LE ATTIVITA’ 
La sede principale dei corsi (simposi, laboratori, lezioni in aula e nelle piazze) è la LIBERA UNIVERSITA’ DI ANGHIARI (www.lua.it), ma l’Accademia dà vita a una serie di iniziative volte a promuovere una cultura del silenzio anche nelle grandi città. Inoltre l’Accademia ha avviato una mappatura dei luoghi italiani del silenzio; promuove club del silenzio nelle diverse località di provenienza degli iscritti, gemellaggi con borghi e città italiane interessati a siglare un manifesto del silenzio.

Per info e prenotazioni
Info Park tel. 0565 908231
info@parcoarcipelago.info 


Informazioni

  • Orari: 15,00
  • Prezzo: Il prezzo dell'evento non è specificato.

Contatti

Categorie