AMETISTA

L'evento si è svolto dal 16 luglio al 30 agosto 2015, al chiuso, a Marina di Campo (San Piero).

Inaugurazione di AMETISTA, la mostra di Fabiana Cioni realizzata a conclusione del workshop "The selFportrait experience&MUM" che ha condotto a primavera nei locali del museo.

Ametista è un'istallazione video e fotografica in cui più elementi entrano in risonanza, è uno spazio di ascolto, di osservazione, di condivisione. The Selfportralt experience inizia con una immersione in sé stessi con gli occhi dell'artista. Ametista è un minerale associato alla sfera delle emozioni e alla femminilità, ai suoi cristalli sono attribuite le proprietà di risvegliare l'intuizione superiore, aumentare la consapevolezza, la sensibilità spirituale e purificare il nostro subconscio.
Applicare il metodo al MUM ha stimolato queste energie ctonie, ci ha condotto come speleologhe, negli antri dell'interiorità fermando nelle Immagini aspetti simbolici, archetipici e dando "voce alle donne per la terre. Luisa, Claudia, Rosana e Angela creano uno spazio di dialogo in cui il visitatore è chiamato ad entrare, vedere ed ascoltare le perturbanti voci del femminile in cui possiamo riconoscere le nostre paure, debolezze, contraddizioni, ma anche forza e spiritualità.

Inner cave è un progetto, che nasce nel 2013 e si sviluppa con l'applicazione del metodo The self portrait experience, creato dall'artista catalana Crisitina Nunez, che prende forma in uno spazio di convergenze disciplinari diverse: la pratica fotografica e il processo creativo ma anche la psicoanalisi, la filosofia, l'antropologia, la storia dell'arte, il linguaggio visivo. L'opera è importante tanto quanto il processo unico che è necessario per ottenerla. Il metodo è un esercizio costante che ci sposta dal guardare al vedere, praticando il linguaggio dell'arte possiamo vederci e riconoscere la molteplicità simbolica e iconografica delle immagini. Le opere sono autoritratti condivisi, al suo interno dialogano mondi che nella realtà poco hanno a che fare l'uno con l'altro (adolescenti, diversamente abili, detenuti, normodotati, rifugiati) ma che diventano personaggi in stretta relazione, con un nuovo senso, attori di una contemporanea Odissea.

Ametista sarà visitabile con gli orari del museo fino al 30 agosto. 
www.museomum.it


Mappa dell'evento

Informazioni

  • Prezzo: Il prezzo dell'evento non è specificato.

Scarica il programma dell'evento

Contatti

  • Organizzazione: MUM, Museo mineralogico, Comune di Campo, associazione persephone
  • Email: info@museomum.it
  • Telefono: 39 393 8040990
  • Indirizzo web: www.museomum.it/

Categorie