30° anniversario della Pubblica Assistenza di Porto Azzurro

L'evento si è svolto in data 7 giugno 2015, all'aperto, a Porto Azzurro (Porto Azzurro).

Domenica prossima Porto Azzurro è in festa per celebrare il 30° anniversario della Fondazione della Pubblica Assistenza Protezione Civile Porto Azzurro (1985-2015) e in tale occasione verrà inaugurata una nuova ambulanza medica 118.
Sono passati già 30 anni da quando Giovanni Aragona tuttora Presidente, costitui insieme a 40 giovani locali, la "Squadra Volontari Protezione Civile Porto Azzurro". Un'intensa attività di prevenzione e lotta contro gli incendi boschivi degli anni 80/90, numerosi e gravi, quasi giornalieri che coinvolsero l'associazione organizzata allora con pochi mezzi. 
Sull'attività sociale positiva della "Squadra portoazzurrina" si pronunciò anche la Protezione Civile Nazionale che inviò un Encomio per l'intensa attività e impegno dimostrato all'Isola d'Elba. Nel 1988, dopo la rivolta "Tuti" nella Casa di Reclusione di Porto Azzurro, che gestiva con gli agenti di custodia il servizio ambulanza a Porto Azzurro, fu proprio l'associazione ha prendersi l'impegno di organizzare un servizio di trasporto ambulanza sia in emergenza che ordinario in base alla legge e Convenzionato con il servizio Sanitario Nazionale. Diventando Pubblica Assistenza Porto Azzurro, aderente all'ANPAS, in questi 27 anni ha svolto oltre 20mila trasporti sanitari e sociali in tutta l'Elba. Associazione sempre aggiornata in base alle nuove normative che regolano Protezione Civile e servizio Sanitario 118, effettua oggi servizio di emergenza con tre ambulanze, ordinario e sociale con pulmini e auto, impegnandosi 12/24 ore per Porto Azzurro e l'Isola d'Elba. 

Il programma di domenica 7 Giugno prevede il raduno in Piazza Matteotti dei cittadini, associazioni Autorità alle ore 10,00 e dopo la Santa Messa presso la Chiesa San Giacomo celebrata dal parroco Don Jarek, seguirà la presentazione della nuova Ambulanza, intitolata in ricordo al giovane portoazzurrino Umberto Pecorario Raspollini deceduto in un grave incidente stradale nel 2007.
Dopo la sfilata dei mezzi di soccorso la Festa continua alla spiaggia di Barbarossa con la consegna degli attestati e un buffet riservato agli invitati e Autorità.
Nel pomeriggio sempre sulla stessa spiaggia nello specchio di mare del Golfo, si svolgerà una esibizione della Scuola "Lux 2 Fly - Jetlev Flyer Italy - Isola d'Elba" dove si potrà provare anche a cimentarsi nel volo sull'acqua, novità assoluta di questa Estate.


Informazioni

  • Orari: 10.00
  • Prezzo: L'evento è gratuito.

Contatti

  • Organizzazione: Pubblica Assistenza di Porto Azzurro

Categorie