XVII Festa del Cavatore - Cena e Romanza del Cavatore

L'evento si è svolto in data 1 giugno 2013, all'aperto, a Capoliveri (Piazza Matteotti).

Dal 31/05 al 2/06 2013, tre giorni di eventi dedicati alla commemorazione degli omini della vena.

Ecco tutto quel che c'è da sapere sul programma e l'organizzazione della nuova edizione della festa del Cavatore.

La principale novità di quest'anno è il ritorno del concerto in miniera.

Vi consigliamo fin da ora di non lasciarvelo sfuggire. Due anni fa, per chi c'era, fu davvero emozionante.

L’Amministrazione Comunale di Capoliveri in collaborazione con l’Associazione Culturale Banda Musicale G. Verdi e della Società Caput Liberum srl invita tutti a partecipare alla diciassettesima edizione della Festa del Cavatore di Capoliveri.

Il programma è soggetto a variazioni, altri eventi, in corso di definizione, saranno al più presto inseriti.

Stiamo alacremente lavorando per voi e vi aspettiamo numerosi, saranno tre giorni intensi, per Capoliveri é una manifestazione molto importante, pensiamo che rappresenti una grande occasione per ricordare e rivitilizzare un sito dove si è svolta una parte importante della storia di tutta l'Elba, aiutateci a diffonderlo, col passaparola e condividendolo sulle vostre bacheche. Grazie!

Da lunedì 27 maggio fino al 2 giugno, presso la sede del nuovo Comune di Capoliveri, sarà aperta al pubblico una mostra di pittura dedicata al lavoro di Fritz Hagl.

Durante sabato 1 giugno e domenica 2 giugno, alcune sue opere saranno esposte sulle facciate dei palazzi di Capoliveri.

Venerdì 31 maggio

Programma: H 19.30 - 24.00 Festa – Concerto all’interno della miniera del Ginevro.

Dalle h 19.30 fino al tramonto: aperitivo di Benvenuto con frutta e calici con un accompagnamento musicale curato dalla Banda musicale G. Verdi di Capoliveri, che si è ricostituita da poco tempo ed è in ottima forma, piena di frizzante energia;

Al calar del sole, verso le ore 21.15: “Vissi d’arte. Memorial Renato Cioni”, concerto lirico con la partecipazione straordinaria di Renato Cioni, il grande tenore che duettò con la divina Callas che si esibirà per l’occasione. [Al pianoforte: Dario Tondelli; soprano: Barbara Barbato; basso baritono: Roberto Lorenzi].

A seguire, sarà offerta una cena a buffet basata su prodotti locali e ricette tipiche capoliveresi.

Nel sito minerario, saranno allestiti stands con degustazione di prodotti a km 0 dell’associazione Tre Api e di vini del territorio promossi da AIS isola d’Elba.

Come raggiungere la miniera: si effettueranno due partenze in pulmino dal municipio, 1° partenza alle ore 19.00; 2° partenza alle ore 19.30. In alternativa si potrà arrivare al palazzo della miniera con la propria autovettura. Da lì, la società Caput Liberum metterà a disposizione i bus navetta per raggiungere il sito del Ginevro.

Il costo di partecipazione alla intera serata sarà di Euro 10,00.

Sarà possibile effettuare prenotazione chiamando. cell. 3939059583 (Loriana) oppure cell. 3939559978 (Marianna).

Sabato 1 giugno

Dalle h 20.00 in poi, Cena del Cavatore, in piazza Matteotti a Capoliveri, piatti del territorio basati sulla tradizione locale, menù semplici dei tempi ormai perduti.

Al tramonto, un corteo di figuranti eseguirà per le vie e i chiassi del centro storico, la Romanza del Cavatore, l’antico canto che gli omini della vena elbani usavano cantare andando al lavoro.

Proiezione di vecchi filmati.

Domenica 2 giugno

Alle h 8.00 “A la mattina andevo a la cavaccia” Capoliveri si sveglia al canto dei Minatori
H 10.00 Omaggio musicale e commemorazione a cura della Banda G. Verdi
H 11.00 Santa messa in suffragio dei minatori
H 12.00 Deposizione della corona di alloro alla presenza delle autorità locali
H 19.30 Ouverture musicale a cura della Banda musicale in piazza Matteotti.
H 21.30, Gatti Mezzi in concerto fino a tarda serata.

Video dell'evento


Mappa dell'evento

Informazioni

  • Orari: 19,30
  • Prezzo: L'evento è gratuito.

Contatti